Donna con il Caucaso del telefono

Pastore del caucaso, addestramemento, un pomeriggio con hera

Casa del sesso donne caucasiche

Una giovane donna ha scritto a Osservatorio per denunciare il trattamento ricevuto da sua nonna in alcune strutture sanitarie in Serbia.

La lettera racconta di richieste di denaro, trattamenti avvilenti e negligenze professionali. E del silenzio che li avvolge. Jelena, la nonna di Sanja i nomi sono inventativive con il marito in un piccolo paese della Serbia orientale. Inizia qui la dolorosa vicenda Donna con il Caucaso del telefono ha costretto Jelena, Sanja e la sua famiglia a misurarsi con i gravi problemi che affliggono il sistema sanitario serbo.

Sanja e la sua famiglia non abitano in Serbia, e non sono in grado di raggiungere immediatamente la nonna malata. Valutazione dell'integrità del sistema sanitario dalla prospettiva dell'utente dei servizi.

Focus: Corruzione negli ospedali, nelle cliniche e negli istituti Donna con il Caucaso del telefono cura. Dopo molti tentativi, i familiari riescono finalmente a parlare con i dottori che hanno in cura nonna Jelena. Sono incontri poco cordiali, ostili, spesso addirittura surreali. Ma non è tutto. La sua situazione stava migliorando, era in fisioterapia, quando una mattina non si è più svegliata. Il motivo è ignoto. Un anno prima nello stesso ospedale il marito della suddetta signora era stato ricoverato per una tubercolosi inesistente.

Un sistema per cui ogni richiesta di denaro al di fuori dei canali ufficiali risulta legittima, normale, parte Donna con il Caucaso del telefono status quo. Donna con il Caucaso del telefono al degrado etico e morale, molte strutture sanitarie serbe manifestano segni di grave degrado materiale. Nei prossimi tempi dovrà recarsi con regolarità in ospedale per sottoporsi al trattamento di dialisi. Ma questa tragica esperienza ha lasciato dei segni profondi, sia in lei che nei suoi famigliari.

Nella lettera, Sanja usa due parole molto forti: sfiducia e rassegnazione. Sfiducia nei confronti di un sistema che appare opaco e ostile ai suoi utenti, che spesso, invece di essere tutelati, vengono fatti oggetto di trattamenti arbitrari, intimidazioni e persino ricatti. Il diritto alla salute sancito anche dalla nostra costituzione - come deve essere per ogni stato democratico che osi definirsi tale - viene costantemente ignorato e violentato.

Sono stati intervistati circa 1. I risultati confermano quanto la corruzione sia una pratica diffusa. Sebbene questa pratica venga spesso rappresentata, con un pizzico di romanticismo, come un retaggio culturale del passato, si tratta in realtà di un comportamento basato su un freddo calcolo razionale. La metà degli intervistati, infatti, lo ritiene essenzialmente un modo efficace per sveltire le procedure e garantirsi un trattamento migliore.

Una di queste forme, forse la più pericolosa, è il silenzio, il tacere di fronte alle ingiustizie, per paura o per convenienza. Questa pubblicazione è stata prodotta con il contributo dell'Unione Europea. La responsabilità sui contenuti di questa pubblicazione è di Osservatorio Balcani e Caucaso e non riflette in alcun modo l'opinione dell'Unione Europea.

Sanità e corruzione in Serbia: una denuncia aree Serbia ita eng. I dati. Valutazione dell'integrità del sistema sanitario dalla prospettiva dell'utente dei servizi Ricerca condotta dall'Agenzia per la lotta alla corruzione, Repubblica di Serbia. Focus: Corruzione negli ospedali, nelle cliniche e negli istituti di cura 1.

I commenti, nel limite del possibile, Donna con il Caucaso del telefono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Vai alla nostra policy.